Hi-Tech

Facebook pensa a una piattaforma di cloud gaming per rivoluzionare il VR con Oculus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Oculus ha da poco festeggiato il primo compleanno dei suoi due visori Quest e Rift S, celebrando con l'arrivo dell'atteso supporto all'hand tracking su Quest, e una serie di sconti e novità. Ed è stata anche l'occasione per tirare un po' le somme del progetto Oculus nel complesso, e parlare del futuro: a farlo è stato Jason Rubin, vicepresidente di Facebook Special Gaming Initiatives (che è proprietaria del marchio Oculus), in un'intervista rilasciata ai colleghi di Protocol.

La peculiarità di Oculus Quest, ciò che lo differenzia dagli altri visori, è il fatto di essere stand-alone, cioè capace di funzionare anche in maniera completamente indipendente da un computer o una console. Ovviamente la libreria di titoli che può eseguire contando sulle sue sole forze deve fare i conti con alcuni compromessi, come spiega Rubin:

Non accadrà presto che un dispositivo portatile abbia la stessa grafica di un PC, per semplici ragioni di fisica, batteria e dissipazione del calore.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker