Hi-Tech

Spotify, su Safari il web player è nuovamente attivo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Molti utenti sono abituati ad utilizzare Spotify dal proprio PC attraverso l'interfaccia web player, tutti i principali browser godono del supporto e tra questi troviamo naturalmente Chrome, Firefox, Edge ed Opera, tuttavia dall'elenco mancava un nome importante, che finalmente è ritornato nella lista d'approvazione. Parliamo ovviamente di Safari, che dal 2017 era scomparso dalla lista di supporto senza motivazione alcuna, una modifica silente al tempo, che altrettanto silentemente ha rivisto apparire il browser di Apple tra quelli approvati.

Certo su Mac si poteva risolvere il problema utilizzando l'applicazione nativa, tuttavia era una mancanza che finalmente è stata colmata senza annunci particolari da parte dell'azienda. Spotify ha recentemente diramato alcuni dati relativi al primo trimestre 2020, registrando un boom di iscritti e raggiungendo 286 milioni di utenti attivi mensili, di cui 130 milioni utenti premium. Dunque un incremento cospicuo rispetto all'ultimo trimestre del 2019, segno che la pandemia da COVID-19 non ha causato nessun contraccolpo al servizio di streaming musicale.

A questo punto, qualcuno tra voi potrebbe essere interessato ad attivare un abbonamento Premium, il momento è propizio se consideriamo che proprio di recente Spotify ha riattivato la promozione dei 3 mesi gratuiti per i nuovi abbonati, estendendo l'opzione anche a Premium Family.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker