Hi-Tech

NASA alla conquista della Luna? Mappatura e prima missione robotica

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il progetto NASA di ritorno sulla Luna con un equipaggio (anche 1 donna per la prima volta) entro il 2024 è stato ampiamente trattato sulle pagine di HDblog, abbiamo diversi articoli a riguardo e sappiamo bene che buona parte dei progetti in essere puntano a rendere possibile tutto ciò in tempi ragionevoli. Si tratta di una data ormai non così lontana e passibile sicuramente di ritardi, ma è evidente l'impegno messo in atto dall'agenzia spaziale statunitense e dai suoi partner, il cui lavoro procede spedito nonostante tutte le difficoltà che stiamo vivendo in quest'epoca di pandemia.

I piani di allunaggio sono tuttavia molto più ambiziosi di un semplice ritorno, l'idea di arrivare ad una presenza stabile dell'uomo presuppone una profonda conoscenza dell'ambiente e delle risorse che è in grado di offrire, pertanto è necessario non solamente organizzare le future missioni, ma anche lavorare a progetti paralleli che, sebbene possano apparire meno sontuosi, nei fatti rappresentano la potenziale chiave di successo per tutte le future missioni.

Abbiamo visto come si stia lavorando alla ricerca di soluzioni per rendere possibile la costruzione delle prime strutture sul suolo lunare, nulla viene escluso, nemmeno la possibilità di utilizzare l'urea presente nell'urina per realizzare un composto cementizio utile allo scopo. E' dunque necessario conoscere a fondo il nostro satellite e quanto ha da offrire, vediamo come si sta muovendo la NASA in tal senso.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker