Hi-Tech

Motorola One Fusion e Fusion+, potrebbe mancare poco: possibile certificazione FCC

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Proprio oggi abbiamo pubblicato la nostra recensione approfondita del nuovissimo flagship della casa alata, il Motorola Edge (il fratello minore di Edge Plus). Ma non si vive solo di top gamma, e infatti le ultime notizie riguardano due dispositivi probabilmente pensati per la fascia medio-bassa, e cioè Motorola One Fusion e One Fusion+. Di loro vi avevamo parlato per la prima volta circa un mese fa, riportandovi le indiscrezioni del noto leaker Evan Blass (non ci sono ancora foto o render dei dispositivi: l'immagine in apertura è di One Vision). Ora è comparso un nuovo smartphone targato Motorola sul database dell'FCC (modello XT2073-2) e, sebbene non vi siano certezze, al momento le ipotesi circolanti sostengono che si tratti proprio di uno tra One Fusion e One Fusion +.

In tal caso, dalla certificazione potremmo ricavare due informazioni: la prima è che il lancio sembra vicino, dal momento che quello delle certificazioni è un iter che interessa le ultime fasi, quelle vicine all'arrivo sul mercato. La seconda, riguarda la capienza di 4.000 mAh della batteria. con ricarica fino a 10W. Un'informazione che va ad aggiungersi alle indiscrezioni già riportate: SoC Snapdragon 675, 4 o 6 GB di RAM abbinati a 64 o 128 GB di memoria interna, e fotocamera con sensore principale (non si sa quanti altri lo affiancheranno) da 12 MP.

I nomi in codice dei due dispositivi sarebbero, rispettivamente, "Titan" e "Liberty". Di seguito vi riportiamo, per comodità, l'elenco delle specifiche attese, da cui emerge – come anticipato ad inizio articolo – che con ogni probabilità stiamo parlando di prodotti destinati alla fascia medio-bassa del mercato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker