Hi-Tech

OnePlus 7T: la Beta 3 porta gli slow motion a 960 fps (ma c'è il trucco) e 4K dalla wide

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli iscritti al programma Open Beta dedicato alla OxygenOS hanno da poco ricevuto la terza beta sui propri OnePlus 7T. Ciò che però in molti non sanno è che questo particolare aggiornamento introduce alcune novità in ambito fotografico che non sono elencate nel changelog ufficiale. Fortunatamente ci pensa l'attiva community su Reddit a scavare nei dettagli di ogni nuova versione del sistema e a portarli alla luce.

In questo caso parliamo della possibilità di registrare filmati alla risoluzione 4K (a 30 fps) anche con la fotocamera grandangolare, una funzione richiesta praticamente sin dal lancio dello smartphone. Oltre a ciò, il nuovo firmware permette anche di registrare dei video slow motion a ben 960 fps a 720p, ma questo non senza un piccolo escamotage che permette di aggirare le limitazioni hardware presenti.

Al fine di poter catturare 960 frame al secondo, infatti, è necessario che il sensore sia dotato di un piccolo quantitativo di DRAM dedicata, alla quale spetta il compito di conservare temporaneamente l'enorme flusso di dati prodotto da questa modalità. Nessuno dei sensori di OnePlus 7T è dotato di tale accorgimento (scoprite nella recensione tutte le sue caratteristiche), quindi la soluzione introdotta da OnePlus con questa beta è necessariamente basata sull'interpolazione dei frame, partendo da un video a 480 fps.

(aggiornamento del 15 May 2020, ore 13:37)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker