Hi-Tech

Lezioni online: arriva la web app per smascherare chi copia o si distrae

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Tra i tanti nodi venuti al pettine riguardo l'insegnamento online c'è, senz'altro, anche la difficoltà di esprimere una valutazione sulla preparazione degli studenti. Il problema è concreto poiché, come da indicazione ministeriale, scuole e università stanno adottando sempre di più le prove a distanza, con il rischio di copiature o perfino di scambi di persona.

Dai genuini problemi di connessione ai tentativi più o meno astuti di tenere gli appunti, o addirittura un suggeritore, sottomano, la casistica è veramente varia. Così, era solo questione di tempo prima che qualcuno proponesse delle soluzioni digitali per saggiare la buona fede degli esaminandi; la pratica, già invalsa in alcuni atenei esteri, si chiama proctoring online, e consiste nel vigilare sul corretto svolgimento dell'esame, a partire dall'identificazione dell'interlocutore.

Rientra proprio in questo filone la nuova web app 110 Cum Laude, che promette di riconoscere chi imbroglia durante gli esami online e anche chi si distrae durante le lezioni a distanza, il tutto sfruttando machine learning e riconoscimento facciale.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker