Hi-Tech

Huawei, Q1 2020: crescita (modesta) nonostante Ban e coronavirus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il fatturato di Huawei è cresciuto dell'1,4% nel primo trimestre del 2020 rispetto all'anno precedente, i guadagni netti del 7,3%. È meno dell'anno scorso (rispettivamente +39% e +8%) e poco a livelli assoluti, ma se consideriamo la delicatissima situazione del colosso cinese, tra il ban imposto dagli Stati Uniti e le difficoltà legate alla pandemia di COVID-19, è un risultato sorprendente – un'importante prova di resilienza, usando le parole della dirigenza.

I crudi numeri parlano di 25,72 miliardi di dollari circa incassati, ma è interessante osservare come la società questa volta non abbia fornito cifre dettagliate di ogni divisione né abbia detto quanti smartphone sono stati venduti nel complesso. C'è anche molta incertezza in merito alle previsioni future, specialmente in relazione al coronavirus che sta causando (e ragionevolmente causerà nei prossimi mesi) grandi ritardi nella produzione e la perdita di molti posti di lavoro. Qualche settimana fa, presentando i risultati fiscali dell'intero anno, Huawei aveva già anticipato che il 2020 avrebbe portato sfide molto complesse.

Huawei ha anche parlato delle ulteriori restrizioni che, si vocifera, gli Stati Uniti vorrebbero imporre (sintetizzando, si tratterebbe di negarle la possibilità di mantenere rapporti d'affari anche con le fonderie che producono microchip, in particolare TSMC). Huawei ha detto che ritiene improbabile la loro applicazione, perché il danno economico sarebbe più pronunciato per gli USA che per Huawei.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da Unieuro a 629 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker