Hi-Tech

Volvo XC40 Recharge T5 Plug-In: SUV ibrido a trazione anteriore, 45 km elettrici

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Volvo XC40 Recharge T5 Plug-In Hybrid potrà anche avere un nome lungo e complicato ma la sua filosofia è semplice, portare una nuova proposta nel mondo PHEV. L'ibrida si inserisce nella gamma XC40 che, dal 2017, ha venduto 21.500 unità totali, 10.200 delle quali riferite al 2019. Le versioni PHEV già prenotate nei primi mesi del 2020 sono più circa 2.500 e l'obiettivo per quest'anno, al netto degli stravolgimenti che il coronavirus potrebbe portare al settore, è di raggiungere un mix di vendita del 16% che contribuirà al totale gamma Volvo 2020 del 15% di ibride "alla spina".

MOTORI E SISTEMA IBRIDO PLUG-IN

Il motore elettrico lavora con un benzina Euro 6, quattro cilindri da 2.0 litri, e insieme raggiungono 262 CV e 425 Nm a 1.500 giri, una coppia massima molto interessante perché espressa ad un regime davvero basso che si tradurrà, molto probabilmente, in una spinta generosa fin da subito.

La particolarità della T5 PHEV è quella di proporre la sola trazione anteriore, con l'elettrico da 80 CV che si collega direttamente all'automatico doppia frizione a 7 rapporti. La scelta permette di offrire un'alternativa più semplice, economica e leggera rispetto alla sorella XC40 Recharge P8 (elettrica) che propone la trazione integrale con un motore per ogni asse, oltre a sfoggiare un'architettura diversa dall'ibrido plug-in montato su XC90.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker