Sport

“Rinaudo al Bari. Anzi no… alla Juve”: il retroscena di Beppe Accardi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

“Rinaudo al Bari. Anzi no…”. Beppe Accardi si concede per un racconto amarcord e rivela come si è arrivati al trasferimento dell’ex difensore palermitano alla Juventus e non in Puglia, l’ultimo giorno di mercato dell’estate 2010.

Sulle pagine social di Tuttomercatoweb rivela: “Stavamo trattando con i biancorossi, eravamo ai dettagli nonostante una minima distanza tra la richiesta e l’offerta. La mattina lessi i giornali e che la Juventus cercava un difensore. Così pensai che Rinaudo potesse essere il giocatore adatto per i bianconeri, anche perché l’allenatore era Delneri che lo aveva lanciato al Palermo. Chiamai Paratici, mi chiese qualche giorno di tempo e di mantenere il massimo riserbo”.

E aggiunge: “Continuai a trattare con il Bari portando la trattativa all’ultimo giorno di mercato per cercare di mantenere l’operazione a cifre contenute. Ma alla fine definimmo con la Juventus scatenando la rabbia di Angelozzi. Anche se alla fine andammo a cena e ci abbracciammo. Il giocatore? Non sapeva nulla, bisognava stare zitti. Quell’affare nacque da un’intuizione più che da un senso logico. Rinaudo seppe del suo trasferimento dalla tv”.

LEGGI ANCHE

ATLETICO MADRID: MORTO UN CALCIATORE DI 14 ANNI

L’articolo “Rinaudo al Bari. Anzi no… alla Juve”: il retroscena di Beppe Accardi proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker