Sport

Coronavirus, Fair Play Finanziario e diritti tv: come cambia il calcio europeo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

L’emergenza Coronavirus sta colpendo il mondo del calcio, e non solo per la questione riguardante il taglio degli stipendi. Ci sono altri due grandi interrogativi che stanno facendo interrogare l’UEFA in questo periodo di crisi: si tratta del Fair Play Finanziario e dei diritti tv.

Come riportato da Sport Mediaset, una semplificazione estrema del FFP ci spiegherebbe come ogni club non possa sforare più di 30 milioni tra i ricavi e i costi. Ai tempi del Coronavirus però, dove i ricavi sono inesistenti, questa opzione sembra essere troppo soffocante per le società che finirebbero sicuramente per violare la regola, che va quindi ridiscussa.

Altro problema non di poco conto è rappresentato dai diritti televisivi: un’idea basata esclusivamente sulla messa in mostra di un determinato sponsor o marchio, che a causa dell’emergenza non hanno alcuna visibilità.

ECA (European Club Association) e UEFA stanno lavorando per modificare (o abolire) il Fair Play Finanziario e per trovare una soluzione che risolva la questione dei diritti tv.

LEGGI ANCHE

ANCELOTTI: “RIPARTIRE A MAGGIO E’ FUORI DISCUSSIONE”

L’articolo Coronavirus, Fair Play Finanziario e diritti tv: come cambia il calcio europeo proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker