Hi-Tech

Test autodiagnosi COVID-19 venduto online: stop dell'Antitrust

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un nuovo capitolo si aggiunge alla già lunga lista di interventi che le forze dell'ordine nazionali e sovranazionali stanno effettuando per cercare di eliminare sul nascere truffe e speculazioni legate alla pandemia. In Italia è ancora una volta il Garante della Concorrenza e del Mercato ad intervenire nei confronti di un sito che vendeva prodotti di dubbia efficacia. Dopo il farmaco spacciato come la cura della COVID-19, è il turno del test per l'autodiagnosi della malattia.

Il prodotto era commercializzato tramite il sito http://testcoronavirus.shop/it, aveva un nome – "Rapid Test COVID-19" – che lasciava già intendere un tempestivo responso per sapere se si era o meno positivi al virus, e veniva proposto al prezzo di 24,86 euro. Il sito lo descriveva come idoneo ad essere utilizzato a domicilio, anche da parte di persone non esperte di test diagnostici. L'AGCM ha deciso di aprire un procedimento d'indagine e nel frattempo il sito è stato oscurato. Una condotta ritenuta estremamente grave in piena crisi sanitaria.

A motivare l'intervento sono state le modalità di vendita giudicate ingannevoli e aggressive. In particolare, le informazioni relative alla presunta capacità di diagnosticare la malattia, alla destinazione d'uso ed al carattere sperimentale del test erano ambigue, confuse o oscure. L'approccio usato per promuovere il prodotto, inoltre, era idoneo ad alterare la capacità di valutazione del consumatore, sfruttando l'allarme sociale generato dalla diffusione del virus.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker