Hi-Tech

Scaricato 1 milione di volte il malware Android nascosto nelle app per bambini

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Una nuova famiglia di malware, Tekya, è riuscita a superare i sistemi di controllo del Play Store, nascondendosi nel codice di oltre 56 app che sono state scaricate complessivamente 1 milione di volte in tutto il mondo. Google è intervenuta all'inizio del mese rimuovendole a seguito delle segnalazioni dei ricercatori di Check Point, ma potrebbero ancora risultare installate negli smartphone degli utenti tratti in inganno.

Chi ha diffuso Tekya ha preso di mira le vittime più deboli: 24 delle app sopraccitate erano giochi rivolti ad un pubblico molto giovane, le restanti erano utility (per cucina, conteggi, download e traduzione). A rendere più insidiosa la minaccia era il fatto che le app contenenti Tekya erano cloni di altre del tutto legittime.

Tekya appartiene alla tipologia degli auto-clicker ed è stato usato per compiere frodi informatiche. L'app malevola imita l'azione dell'utente in carne ed ossa che clicca su banner e annunci pubblicitari di agenzie come AdMob (Google), AppLovin', Facebook e Unity; i click illegittimamente ottenuti producono un altrettanto illecito guadagno.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 605 euro oppure da ePrice a 660 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker