Hi-Tech

OnePlus Pay ufficiale: esordio a metà per il sistema di pagamenti del produttore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

OnePlus Pay diviene finalmente ufficiale: a distanza di diversi mesi dal suo annuncio e dopo un lungo periodo di test interni, ecco che fa il suo debutto il servizio di pagamenti proprietario, pronto ad entrare in diretta concorrenza con Google Pay e Samsung Pay.

Prima di approfondire e capire il suo funzionamento, precisiamo che OnePlus Pay non è al momento disponibile a livello globale. Gli smartphone compatibili ad oggi sono solo due, OnePlus 7T e 7T Pro, e solo nelle versioni che utilizzano la personalizzazione HydrogenOS. In altre parole, OnePlus Pay è disponibile – al momento – solo in Asia.

ONEPLUS PAY – SI PARTE DALL’ASIA

Analogamente a molti altri servizi di pagamento digitali, OnePlus Pay si interfaccia direttamente con l'app Wallet proprietaria. Una volta che l'app è stata impostata come predefinita per i pagamenti tramite NFC, sarà sufficiente caricare una delle carte di pagamento compatibili per poter accedere al servizio. Per pagare basterà avvicinare lo smartphone al POS wireless.

(aggiornamento del 25 March 2020, ore 11:46)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker