Hi-Tech

Pagamenti contactless senza PIN, aumentano i limiti in Europa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La pandemia di coronavirus finirà, prima o poi, e tutto tornerà alla normalità, ma è probabile che non tutto sarà come prima; nel bene e nel male. Abbiamo visto, per esempio, che anche in futuro ci sarà un maggiore ricorso al lavoro da casa, e ci porteremo dietro anche i miglioramenti alla rete internet nazionale garantita dai fondi di emergenza stanziati nel decreto "Cura Italia". A quanto pare, riusciremo anche a sfruttare maggiormente i pagamenti contactless – che per ovvi motivi sono preferibili a quelli tradizionali, per non parlare del contante.

L'idea generale è di aumentare i limiti per i pagamenti senza PIN nei negozi fisici, che finora sono rimasti molto bassi per ragioni di sicurezza. Le cifre variano da Stato a Stato, comunque quello italiano è di 25€. Gli istituti di credito ci stavano ragionando già da diverso tempo, ma in questo periodo la questione è diventata ben più urgente. Il cambiamento è stato annunciato oggi nel Regno Unito, ma negli scorsi giorni ci sono state iniziative analoghe in diversi Paesi europei, tra cui Grecia, Irlanda, Malta, Polonia, Turchia, Paesi Bassi e Norvegia.

In generale possiamo dire che quasi tutti i mercati hanno raddoppiato il loro limite preesistente: se decidesse di farlo anche l'Italia, si passerebbe quindi a 50€. Nei Paesi Bassi, dove la diffusione del pagamento via carta è talmente capillare che nelle grandi città molti negozi e chioschi non accettano nemmeno più il contante, si è passati da 50 a 100€.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 469 euro oppure da ePrice a 543 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker