Hi-Tech

La nuova Alitalia ripartirà da 25-30 aerei

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La nuova Alitalia sarà strutturata come una newco 100% pubblica, almeno per il momento. All'interno del board, comunque, siederanno anche i rappresentati dei lavoratori. Il nuovo assetto prevede anche una drastica riduzione della flotta aerea. Si passerà, infatti, dai 110 aerei a 25-30, cioè quelli oggi in funzione in questo momento di emergenza. Questi primi dettagli sul futuro della compagnia aerea italiana sono stati condivisi tra i sindacati, il commissario Giuseppe Leogrande e i ministri dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, dei Trasporti, Paola De Micheli e del Lavoro, Nunzia Catalfo.

LA NUOVA ALITALIA

I dettagli del futuro della newco non sono, però, ancora stati chiariti del tutto. In particolare non sono state fatte menzioni sul possibile ingresso di tutte quelle realtà industriali che avevano manifestato un interesse a partecipare al progetto della nuova Alitalia tra cui si menzionano Almaviva con altre imprese IT, il finanziere German Efromovich (Synergy Group) e Us Aerospace Partners.

La creazione della newco dovrebbe avvenire in tempi molto rapidi in quanto la liquidità di cassa sta terminando. C'è poi il problema della cassa integrazione visto che alla luce dei problemi della pandemia del Coronavirus, Alitalia potrebbe chiedere un ulteriore aiuto. In origine, infatti, la compagnia aerea aveva messo in cassa integrazione quasi 4.000 dipendenti sino al 31 ottobre ma viste le ulteriori difficoltà dovute all'emergenza sanitaria, tale cifra potrebbe salire sino a 6.000 dipendenti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker