Sport

L’auto in fiamme costa… una denuncia: le “storie” della Sicilia indisciplinata

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il ragazzo che va a trovare la fidanzata, persone che continuano ad andare a correre nonostante l’ultimo divieto, gente che viaggia per pranzare da amici… sono queste alcune storie di una Siciliaindisciplinata“, che ancora non si attiene alle disposizioni.

A Vittoria, un ragazzo di 19 anni prende la macchina per andare a trovare la fidanzata, la sua auto va in fiamme per un corto circuito al vano motore e si ritrova denunciato per essere uscito di casa in piena emergenza.

A Modica, invece, in uno studio medico di un chinesiologo i Carabinieri hanno trovato due persone intente a svolgere attività fisica senza alcuna prescrizione medica tale da giustificare la prestazione professionale. Tutti sono stati denunciati.

Denunce anche per sei persone, tutte con storie strampalate: un pensionato di Francofonte (Siracusa), che si è giustificato dicendo che nella città delle ceramiche “la qualità della ricotta era nettamente migliore a quella del suo paese“; un nucleo familiare – marito, moglie e figlio di due anni – che si stava recando a pranzo da amici; una coppia di fidanzati che si era allontanata da casa con la scusa di portare a passeggio il cane.

LEGGI ANCHE

PALERMO, ANCORA FURTI AL POLICLINICO

L’articolo L’auto in fiamme costa… una denuncia: le “storie” della Sicilia indisciplinata proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker