Hi-Tech

Coronavirus, in Lombardia si esce troppo e i cellulari lo dimostrano

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Lombardia è la regione italiana più colpita dall'emergenza Coronavirus, che al momento si deve contrastare limitando gli spostamenti a quelli essenziali. Tanti hanno rispettato le misure di contenimento adottate dal Governo, ma c'è ancora una parte consistente della popolazione lombarda che continua a muoversi sul territorio. Per valutare se e in che misura l'esortazione a restare a casa viene seguita, l'amministrazione regionale collabora con gli operatori telefonici, monitorando gli spostamenti dei cittadini tramite smartphone e cellulari

Rinnoviamo l'appello di stare in casa e a questo proposito abbiamo attivato una tecnologia in collaborazione con le compagnie telefoniche di rete mobile. Fabrizio Sala, vicepresidente Regione Lombardia

Nella conferenza stampa tenuta ieri il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, ha illustrato i primi risultati dello studio: dal 20 febbraio – quando ancora non era scattata l'emergenza – al 16 marzo scorso gli spostamenti dei cittadini lombardi si sono ridotti del 60%. E' un dato che non basta ancora per contenere la diffusione del virus SARS-Cov-2: il 40% non è un dato ancora sufficiente per dirci che riusciamo a contenere nel miglior modo possibile il virus, bisogna stare in casa, ha sottolineato il vicepresidente.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 135 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker