Hi-Tech

Israele: misure antiterrorismo e "pedinamenti digitali" contro il coronavirus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Israele ha intenzione di impiegare tutte le armi in suo possesso per combattere il diffondersi del nuovo coronavirus: a darne notizia è stato lo stesso Benjamin Netanyahu, durante un discorso televisivo rivolto alla nazione.

Per la precisione, il primo ministro ha spiegato di voler utilizzare le avanzate misure antiterrorismo del Paese per tracciare i movimenti delle persone potenzialmente infette, presumibilmente anche senza il loro consenso, allo scopo di arginare la diffusione del patogeno.

Si tratta di un monitoraggio decisamente tecnologico, dei veri e propri pedinamenti digitali, effettuati soprattutto a posteriori, che permetteranno di indagare sulle vite degli infettati, per scoprire con chi sono venuti in contatto, quando e dove. I dati raccolti riguarderanno la geolocalizzazione tramite smartphone, ma saranno anche frutto di altre forme più sofisticate di intelligence tecnologica.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 534 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker