Cronaca

Uccise la compagna, i giudici negano la perizia neurologica, “fatto inaudito” sostiene la difesa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Paolo Cugno, 28 anni, operaio di Canicattini, nel Siracusano, è stato condannato in primo grado a 30 anni di carcere. E’ in corso il processo in Corte di Appello e tra un mese ci sarà la sentenza.

L’articolo Uccise la compagna, i giudici negano la perizia neurologica, “fatto inaudito” sostiene la difesa sembra essere il primo su BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker