Hi-Tech

NASA: un guanto "smart" per gli astronauti, può pilotare droni con un gesto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I ricercatori della NASA, insieme ai colleghi dell'Istituto SETI (acronimo che sta per Search for Extra-Terrestrial Intelligence), stanno lavorando per dare una mano agli astronauti che in un futuro sempre più prossimo esploreranno nuovi mondi.

"Una mano", stavolta, è inteso nel vero senso del termine: gli studiosi hanno sviluppato un guanto "smart" che permetterà agli astronauti di controllare robot, e in particolar modo droni, grazie ai soli movimenti di una mano. Una tecnologia che potrebbe presto venire integrata nelle nuove tute spaziali progettate dall'agenzia spaziale statunitense, assecondando il caldo invito dell'ex astronauta Sandra Magnus ad aggiornarsi su questo tema.

L'innovazione è stata resa possibile da un micro-controller, che riceve i segnali provenienti da una serie di sensori in grado di rilevare i movimenti più fini di mani e dita. Il guanto smart è quindi un prototipo di interfaccia uomo-macchina che permetterebbe di migliorare molto le operazioni di esplorazione, liberando le mani degli astronauti mentre si avventurano alla scoperta dei pianeti permettendogli di interagire con l'ambiente circostante in maniera più intuitiva.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 439 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker