Hi-Tech

IREN, la multiservizi italiana sotto attacco hacker: dati dei clienti bloccati per giorni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Anche le multiutility finiscono nel mirino degli hacker, non solo le petroliere (in 10 minuti!), le centrali elettriche o, ancora peggio, le centrali nucleari: è quanto successo a IREN, società multiservizi che si occupa del mercato di gas, luce, servizi idrici e ambientali, nonché della gestione dei rifiuti con sede a Reggio Emilia e poli operativi nella stessa Reggio, Parma, Piacenza Torino, Vercelli, Genova e La Spezia.

La società è sotto attacco informatico da inizio dicembre, pare per colpa di un PC non aggiornato e lasciato costantemente acceso da un ignaro dipendente che ha aperto la strada ai malintenzionati, che hanno lanciato un programma per l'inibizione all'accesso dei dati. A quanto pare, tutti i dati della rete (archivi dei clienti, ad esempio) sarebbero stati "sequestrati", ovvero congelati senza la possibilità di accedervi, ma comunque non rubati. Una buona notizia nonostante da diversi giorni la multiutility sia costretta a lavorare a mezzo servizio per questo motivo.

Se il sito del Gruppo IREN è ora stato ripristinato, restano alcuni ritardi specialmente nell'erogazione dei servizi e nell'assistenza ai clienti, visto che per diverso tempo i telefoni non sono stati raggiungibili, fatta eccezione per i numeri verdi per la gestione delle emergenze come le fughe di gas. In pratica, le conseguenze si sono limitate a ritardi, come si diceva, specie per le volture, il recupero dei rifiuti ingombranti e i servizi commerciali.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker