Hi-Tech

Smart Home: Amazon, Apple, Google e ZigBee Alliance vogliono standard comune

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Project Connected Home over IP è un nome lungo che identifica un concetto semplice: unire gli sforzi per creare uno standard comune che permetta ai sempre più numerosi prodotti e servizi smart home di dialogare tra loro. Di fatto è un nuovo gruppo di lavoro al quale partecipano aziende del calibro di Amazon, Apple, Google, nonché tutte quelle della Zigbee Allianceanch'essa da tempo impegnata nello sviluppo di un protocollo di comunicazione senza fili per dispositivi smart e IoT. Gli obiettivi del gruppo sono facilmente schematizzabili:

  • Sviluppare e promuovere l'utilizzo di un nuovo standard di comunicazione royalty-free per migliorare la compatibilità tra i prodotti smart home
  • Mettere la sicurezza in cima alla lista delle priorità nella definizione dello standard

Il progetto vuole rendere sicure le comunicazioni tra dispositivi smart home, app mobile e servizi cloud, e definire un insieme di tecnologie di rete basate sull'IP (Internet Protocol) che i prodotti smart devono supportare per ottenere quella che sarà la futura certificazione.

Gli effetti pratici: i produttori di dispositivi smart home avranno meno difficoltà a renderli compatibili con servizi ed ecosistemi dei partner – es. un produttore di un altoparlante smart potrà introdurre agevolmente il supporto agli assistenti vocali di Amazon, Apple e Google. L'utente finale, di conseguenza, potrà installare in casa un maggior numero di dispositivi smart, consapevole che non avranno difficoltà a 'dialogare' uno con l'altro.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gamingpro a 409 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker