Hi-Tech

Instagram: lotta alla disinformazione con le nuove funzionalità

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Instagram vuole migliorare la qualità dei post presenti sulla propria piattaforma. Dopo aver iniziato a testare degli strumenti di rilevamento che tramite l'AI riconoscono frasi o parole che possono essere potenzialmente offensive per altri utenti, infatti, il colosso dei social media ha annunciato l'introduzione del fact checking, una nuova funzionalità (già presente su Facebook da inizio 2018 per i temi politici) che consentirà di verificare la veridicità dei contenuti presenti limitando dunque la disinformazione.

Quando un post verrà valutato come falso o parzialmente falso – spiega Instagram in un post sul blog ufficiale – quest'ultimo verrà automaticamente rimosso dalle pagine Esplora e hashtag, riducendone drasticamente la distribuzione. In aggiunta a ciò, Instagram utilizzerà anche delle apposite etichette che potranno essere visualizzate dagli utenti di tutto il mondo nel feed, nel profilo, nelle storie e nei messaggi Direct.

L'integrazione tra Facebook e Instagram – tanto voluta dal proprietario Mark Zuckerberg – prosegue anche sotto questo aspetto. Nel caso in cui post contrassegnato come falso su Facebook venga condiviso anche su Instagram, l'etichetta si collegherà automaticamente tra le due piattaforme fornendo collegamenti ad articoli e fonti credibili.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker