Hi-Tech

Samsung pensa all'AR Zone: tutte le funzioni AR in un unico spazio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung sta ponendo molti sforzi nello sviluppo di funzionalità AR che permettano ai suoi smartphone di differenziarsi dai prodotti concorrenti e, quando disponibili, di trarre vantaggio dai sensori di profondità ToF, come nel caso di Galaxy Note 10+ (un top di riferimento in questa fine 2019) o Galaxy S10 5G.

Tutto ciò ha portato alla creazione di funzioni come le AR Emoji, Bixby Vision, lo scanner 3D per gli oggetti, i Doodle AR, i Live Sticker e molto altro ancora. Ora sembra che la casa sudcoreana, stando a quanto riferito in esclusiva da Sammobile, stia pensando alla creazione di un solo hub dedicato proprio alla Realtà Aumentata, nel quale far confluire ogni singola applicazione in grado di sfruttarla.

Questo hub dovrebbe prendere il nome di AR Zone e potrebbe essere collocato all'interno dell'applicazione Fotocamera, presentandosi quindi come una vera e propria modalità di scatto esclusivamente incentrata sulla Realtà Aumentata. Al momento, infatti, ogni singola funzione AR degli smartphone Samsung basati su One UI è sparsa in diverse sezioni; alcune si trovano dentro la fotocamera, mentre altre sono accessibili esclusivamente da applicazioni esterne. Insomma, si tratta di uno scenario confusionario che spesso non consente all'utente di sapere quali e quante possibilità sono presenti sul suo dispositivo.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker