Hi-Tech

Mercato smartphone: l'Europa cresce, restano le incognite Huawei ban e Brexit

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il mercato smartphone sta registrando numeri positivi: già lo si era visto con i dati Canalys e IDC relativi al mercato mondiale (Q3 2019), e a maggior ragione lo si può dire per l'Europa, che la stessa Canalys definisce come il traino dell'intero settore in quest'ultimo trimestre. Un bel salto in avanti rispetto al "mercato dormiente" del Q2.

Il Vecchio Continente ha infatti superato la regione Asia Pacifico, risultato tutt'altro che scontato (+8% contro il 6%), e il periodo luglio-agosto-settembre 2019 viene considerato il migliore trimestre della storia europea.

I GRANDI TEMI

L'Europa attira i produttori cinesi

L'Europa ha dimostrato di attrarre diversi produttori, specie dalla sponda cinese (Xiaomi, OnePlus, Oppo, Realme, Vivo). Non solo Huawei, anzi: proprio i divieti in corso imposti dagli USA stanno offrendo alla concorrenza opportunità di crescita per guadagnare quote di mercato. Ad ogni modo, se la società di Ren Zhengfei mostra una prevedibile flessione in Occidente, altrettanto non può dirsi per l'Europa Centrale e Orientale, dove proprio Huawei cresce – in termini di spedizioni – del 26% su base annua.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker