Hi-Tech

Google crea motore di ricerca per azienda sanitaria USA. Controversie sulla privacy

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Project Nightingale è un'iniziativa del colosso di Mountain View nel settore sanitario: in collaborazione con Ascension, la seconda azienda farmaceutica più grande degli USA, vengono raccolti dati di ogni tipo di pazienti americani – si parla di milioni di individui distribuiti in almeno 21 dei 50 stati che compongono gli USA. Tra queste informazioni figurano:

  • risultati di analisi
  • nomi
  • date di nascita
  • diagnosi
  • documentazione su ricoveri in clinica/ospedale

Stando a quanto spiegato da fonti interne a Wall Street Journal e Forbes, sostanzialmente Google ha realizzato un motore di ricerca medico per Ascension, permettendo ai dottori e a tutto il personale di semplificare il reperimento di informazioni importanti. Il problema è che, argomentano alcuni, Google non ha richiesto espressamente il consenso ai pazienti per il trattamento dei dati personali. Insomma, ci si troverebbe di fronte ad un nuovo caso di utilizzo improprio di dati medici, come già accaduto lo scorso giugno quando l'azienda californiana era stata citata in giudizio per un accordo stipulato nel 2017 con il Medical Center dell'Università di Chicago.

Google osserva che prima di tutto Project Nightingale non è segreto, come è stato detto da alcune fonti: la società ne aveva parlato durante la riunione finanziaria del secondo trimestre del 2019, agli inizi di luglio. Inoltre, sempre secondo Google, la raccolta dei dati è perfettamente legale perché è conforme alle severe regole sulla privacy riservate al settore medico, che si chiamano HIPAA.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 399 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker