Hi-Tech

Samsung, problemi alla produzione di memorie: allarme rientrato, resta il danno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung rischia di veder rallentare la crescita di uno dei suoi comparti chiave – quello delle memorie – a causa di una non meglio identificata contaminazione che avrebbe compromesso il processo produttivo di un intero stabilimento.

A riportare la notizia è il media asiatico Business Korea, secondo cui sarebbe stata coinvolta la produzione di memorie DRAM da 10nm. La fonte riferisce che si tratterebbe di un "difetto causato dall'impiego di materiali contaminati in una linea di produzione di wafer da 200mm localizzata presso l'impianto Giheung di Samsung Electronics in Corea". Il problema – confermato dall'azienda stessa – sarebbe già stato risolto, e il processo produttivo sarebbe tornato a pieno regime.

Nonostante l'allarme sia rientrato, il danno (economico e d'immagine) resta: Samsung parla di "miliardi di won coreani" (si tenga presente che 1 miliardo di won equivale a 777.000 euro circa), dunque si tratterebbe di una perdita tutto sommato limitata. Diversi esperti della filiera riferiscono tuttavia che potrebbe trattarsi di una cifra decisamente più importante, visto che il danno si sarebbe inevitabilmente diffuso coinvolgendo altri processi produttivi ad esso correlati.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker