Hi-Tech

Huawei investe negli sviluppatori: stanziati $1,5 mld per i prossimi 5 anni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei ha stanziato 1,5 miliardi di dollari per ampliare il suo programma sviluppatori. Il denaro sarà speso nel corso dei prossimi cinque anni, e sarà un tassello importante del suo percorso verso la totale autosufficienza fortemente voluto dal suo fondatore, Ren Zhengfei, alla luce del Ban e della sfiducia dimostrata dagli Stati Uniti.

Il programma è stato inaugurato nel 2015, e finora ha fornito supporto a 1,3 milioni di sviluppatori indipendenti e 14.000 software house in tutto il mondo. Dettagli precisi su come verranno impiegati i nuovi fondi non ci sono: ne sapremo di più venerdì. Ma possiamo già anticipare che uno dei primi obiettivi è portare il numero di sviluppatori coinvolti a quota 5 milioni. Huawei ha anche detto che il denaro non sarà impiegato solo per il miglioramento dei propri prodotti, ma per l'avanzamento tecnologico dell'intero settore. È probabile che ciò significhi un investimento nello sviluppo di standard comuni (come il Wi-Fi, l'USB, il Bluetooth, il 5G o il 6G…) e aperti.

La notizia giunge in occasione di Huawei Connect 2019, una conferenza dedicata agli sviluppatori che si sta svolgendo proprio in questi giorni (dal 18 al 20 settembre) a Shanghai. Ne abbiamo già parlato ieri raccontandovi della presentazione di Atlas 900, il nuovo cluster di supercomputer AI più veloce al mondo. Oggi, però, il colosso cinese terrà un altro evento, probabilmente di maggior interesse per noi appassionati di elettronica di consumo: ovvero la presentazione dei nuovi Mate 30 e 30 Pro. L'evento si terrà a Monaco, e inizierà alle 14:00. Potete seguirlo con noi guardando lo streaming ufficiale e partecipando al Live Blog. Ricordiamo che sul piatto, oltre agli smartphone, ci saranno probabilmente lo smartwatch Watch GT 2, un fitness tracker e uno smart TV.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Bpm power a 127 euro oppure da ePrice a 168 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker