Hi-Tech

Milano: stop ai monopattini elettrici a noleggio, si attendono bando e segnaletica

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Prima battuta d'arresto per i monopattini elettrici a Milano: una lettera inviata dal Comune di Milano agli operatori impone infatti il ritiro della flotta di monopattini elettrici a noleggio dalla circolazione in attesa che venga installata l'apposita segnaletica. A riportare la notizia è la redazione milanese del Corriere della Sera, che cita i contenuti di un documento inviato mercoledì 14 agosto dall'Amministrazione meneghina alle aziende che offrono servizi di scooter sharing.

La lettera, firmata dagli assessori Anna Scavuzzo (Sicurezza) e Marco Granelli (Mobilità), intima agli operatori di ritirare i mezzi in condivisione dagli spazi pubblici nel giro di tre giorni (dunque entro la fine di questa settimana), in attesa che vengano installati i cartelli stradali previsti dal decreto sulla micromobilità firmato a giugno dal Ministero dei Trasporti, che dal 27 luglio scorso consente alle singole amministrazioni locali di regolare la sperimentazione di questi mezzi all'interno di paletti ben precisi. Lo stesso Comune di Milano ha subito raccolto la sfida, diramando una disposizione che definisce i confini e i limiti di circolazione dei mezzi elettrici per la micromobilità | Milano e i monopattini: "Non sono giocattoli e la strada non è una giostra" |.

Il capoluogo lombardo è da sempre in prima linea nel nostro Paese per quanto riguarda la promozione della mobilità alternativa (e condivisa) e proprio qui sono stati avviati negli scorsi mesi i primi servizi di sharing che vedono protagonisti i monopattini elettrici. È il caso di Helbiz, attivo dallo scorso autunno e Circ, lanciato a giugno, nonché di altri nomi già piuttosto famosi nel resto del mondo come Bird e Lime.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker