Hi-Tech

Huawei Map Kit, a ottobre l'alternativa a Google Maps per gli sviluppatori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei lo ha detto chiaramente attraverso le parole di Ren Zhengfei: vuole diventare autosufficiente entro 3, massimo 5 anni. Harmony OS ne è la prova lampante, così come lo sviluppo di tutti i servizi destinati a diventare un'alternativa a quelli offerti da Google: AppGallery al posto del Play Store e Huawei Mobile Services in sostituzione di Google Play Services sono solo alcuni esempi | Huawei HarmonyOS: cosa cambia per gli utenti e gli sviluppatori |.

Tra i lavori in agenda c'è anche la realizzazione di Map Kit, ovvero di un servizio di mappe proprietario destinato agli sviluppatori affinché questi possano integrarlo all'interno delle loro app. L'obiettivo, manco a dirsi, è quello di "slegarsi" il più possibile da Google Maps continuando ad offrire gli stessi servizi.

Secondo quanto riferisce China Daily (link in FONTE), Huawei Map Kit arriverà già questo ottobre, sarà connesso ai servizi di mappe locali e coprirà 150 Paesi (in 40 lingue diverse) grazie alla collaborazione con la russa Yandex e l'americana (!) Booking Holdings. Ciò permetterà alla società cinese di continuare a garantire ai propri utenti un servizio adeguato per tutte le applicazioni che necessitano di servizi di localizzazione. Il Presidente dei servizi cloud di Huawei Zhang Pingan ha rivelato che Map Kit sarà particolarmente evoluto: alle classiche condizioni del traffico in tempo reale saranno affiancate funzionalità esclusive come il riconoscimento del cambio di carreggiata e la mappatura in realtà aumentata.


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 594 euro oppure da ePrice a 731 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker