Hi-Tech

Honor 20 Pro (4.000mAh): live batteria dalle 8.00

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Non è stato un periodo facilissimo per Honor, il lancio dei loro nuovi top di gamma è purtroppo coinciso con l'iscrizione del gruppo Huawei nella famosa entity list del governo statunitense. Il più penalizzato è stato il più interessante dei due nuovi smartphone, sto ovviamente parlando del Honor 20 Pro rimasto inizialmente fuori dalla certificazione Google. La casa di Mountain View ha poi teso la mano e concesso i permessi dovuti, in alternativa si sarebbe forse puntato direttamente su HarmonyOS, chissà.

Da allora sono passati quasi due mesi e del Pro si è parlato poco, in attesa della commercializzazione sul mercato – attesa per questo mese – abbiamo deciso di provarlo per bene e focalizzarci su alcune delle soluzioni più interessanti evidenziate già nella nostra recensione. Tra queste ci mettiamo anche l'autonomia, punto cruciale che conferma ancora una volta il buon connubio tra hardware e software che Honor e Huawei riescono a garantire su molti dei loro dispositivi, soprattutto quando si ha a disposizione una batteria capiente come quella da 4.000mAh qui integrata.

Sto utilizzando Honor 20 Pro da diverse settimane, come smartphone companion e come principale, anche perchè in queste notti d'estate ho voluto metter alla prova la sua fotocamera principale da 48MP con ottica f1.4 luminosissima. Ne riparleremo presto. Utilizzerò il terminale in configurazione dual-SIM e con roaming attivo, sono infatti in trasferta di piacere a Budapest e in questa lunga giornata vi porterò (virtualmente) anche alla serata conclusiva del Sziget Festival, un gran finale che vede in concerto questa sera i Foo Fighters.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker