Hi-Tech

Seat Leon 1.5 TGI DSG metano: recensione del nuovo motore 1.5 turbo | Best buy!

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In molti ci avete chiesto di provare il nuovo motore 1.5 TGI Evo a metano da 130 CV proposto dal Gruppo Volkswagen sulle sue berline di segmento C. Abbiamo dunque deciso di provarlo su Seat Leon: non sarà l'auto a metano più venduta in Italia (anche se a luglio 2019 si è difesa bene con un settimo posto nella top 10) e nemmeno la più recente, dal momento che presto verrà sostituita dalla quarta generazione, eppure in questi oltre 1.500 km percorsi a bordo della compatta spagnola mi sono reso conto che questa potrebbe essere l'auto perfetta per la stragrande maggioranza degli automobilisti, se non per un unico aspetto che per qualcuno potrebbe essere negativo.

Ma andiamo con ordine: in questa recensione di Seat leon TGI 2019 vi racconterò come va su strada, quanto consuma nella vita reale, l'autonomia e il prezzo di una vettura che – prendendo in prestito un termine caro ai "cugini" di HDBlog – si può definire un vero Best Buy.

DESIGN E INTERNI: NON DIMOSTRA SETTE ANNI

Prima di aprire il cofano, perché in realtà è proprio qui che si nasconde la grande novità di Seat Leon, soffermiamoci brevemente sul design di questa vettura. Prima di tutto perché, per la prima volta su una Leon a metano, è disponibile l’allestimento FR, un pacchetto estetico e di dotazioni che rende decisamente più accattivante l’estetica di una vettura nata per piacere ad un pubblico giovane, che ama guidare una hatchback sportiva ma allo stesso tempo bada al sodo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker