Hi-Tech

Toyota si prepara all'elettrico: accordo con CATL per le batterie

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'arrivo della prima auto 100% elettrica di Toyota si avvicina: il 2020 è l'anno della svolta per il marchio giapponese, che dopo aver di fatto sdoganato l'ibrido punta ora a democratizzare le auto a batteria. Lo farà con cognizione di causa, consapevole che prima di ogni cosa sarà necessario garantire un'adeguata fornitura per quanto riguarda gli accumulatori: è qui che si giocherà la sfida tra i grandi Colossi dell'auto intenzionati ad elettrificare il mercato.

E visto che, al momento, Toyota non è in grado di prodursi le batterie da sola, la soluzione migliore è quella di stringere accordi con le aziende leader in questo settore. La cinese CATL (Contemporary Amperex Technology Limited) rispetta questo requisito: nonostante la giovane età (la fondazione risale al 2011), questa società è il più grande fornitore al mondo di batterie per auto elettiche, ibride e ibride plug-in al mondo, davanti a Panasonic e BYD. L'obiettivo è quello di raggiungere una capacità produttiva di batterie agli ioni di litio di 50 GWh entro il 2020

Per questo, CATL e Toyota hanno annunciato la firma di un accordo di collaborazione per la fornitura stabile e lo sviluppo di batterie per i veicoli NEV (New Energy Vehicle). La partnership, dunque, non solo includerà la fornitura in sé degli accumulatori, ma si estenderà allo studio e allo sviluppo di nuove tecnologie, al miglioramento della qualità dei prodotti e al riutilizzo/riciclo delle batterie stesse. In campo ci sarà il riconosciuto know-how di entrambe le aziende: Toyota per quanto riguarda le auto elettrificate e CALT per quello che concerne i sistemi di stoccaggio energetico e le soluzioni per il riutilizzo di tali accumulatori.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 449 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker