Sport

Corsport – Ferrero, la rinuncia e lo sfogo: “Orlando, ma che bando è?”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

massimo-ferrero

Massimo Ferrero si ritira dalla corsa al Palermo. Il presidente della Sampdoria, che in settimana era sbarcato in città manifestando ufficialmente il proprio interesse e affermando di essere pronto a partecipare alla “gara”, ha rinunciato una volta presa visione del bando pubblicato dal sindaco Orlando.

PALERMO, COME RIPARTIRE DALLA SERIE D “A COSTO ZERO”

E al Corriere dello Sport, Ferrero non le manda a dire: “Non mi va di partecipare ad un bando e perdere. E poi che bando è quello? Il sindaco ha detto tutto e non ha detto niente. Sarei stato anche pronto a metterci faccia e soldi ma non ad abbracciare quella politica“.

Il dispiacere è anche nei confronti di Pamela Conti: “Il calcio è pulizia, amore. Sono una persona seria, un uomo delle regole, non un perdente. Mi ritiro perchè ho una dignità. Mi auguro che aiutino Pamela Conti a costruire il calcio femminile a Palermo. Sarebbe bello se le dessero l’incarico. Povera ragazza. È triste e piange. E Ferrero non c’è più”.

A Ferrero non sono piaciuti i paletti fissati da Orlando, in particolar modo quelli che si riferiscono al mettere a disposizione di altre società sportive lo stadio Renzo Barbera (quando i costi di manutenzione e l’affitto per l’utilizzazione dell’impianto sono a carico dei vincitori del bando) e l’impegno a promuovere l’azionariato popolare. E a questo punto Mirri sembra avere la strada spianata…

LEGGI ANCHE:

NUOVO PALERMO, IN ARRIVO PROPOSTA DA SINGAPORE

BRIENZA E IL BARI SEMPRE PIÙ DISTANTI

L’ANNUNCIO DI MIHAJLOVIC: “HO LA LEUCEMIA”

L’articolo Corsport – Ferrero, la rinuncia e lo sfogo: “Orlando, ma che bando è?” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker