Hi-Tech

Golden Power e 5G: nuovi obblighi per le imprese nel decreto-legge approvato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il Golden Power – che consente allo Stato di esercitare poteri speciali in settori chiave come la difesa, la sicurezza nazionale e in alcuni ambiti di settori come quelli dell'energia, dei traporti e delle comunicazioni – è tornato sul tavolo del Consiglio dei Ministri, il quale ha approvato un decreto-legge che introduce modifiche alla relativa disciplina e rende più efficace la sua attuazione al fine di garantire la sicurezza nazionale, specialmente per quanto riguarda lo sviluppo delle infrastrutture 5G. Il comunicato stampa diffuso al termine del CdM riporta:

"Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto-legge recante modifiche alla disciplina sostanziale e procedurale in materia di poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, nonché per le attività di rilevanza strategica nei settori dell’energia, dei trasporti e delle comunicazioni."

La nuova modifica ai poteri speciali – che in passato sono stati già esercitati, si veda il caso Samsung-Fastweb – impone alle aziende 10 giorni di tempo per notificare al Governo la chiusura di un accordo con altre società e fornitori extra-UE. La notifica dovrà includere un'informativa completa che consenta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri di poter verificare se sia il caso o meno di esercitare i poteri speciali tramite l'imposizione di un veto o di specifiche prescrizioni o condizioni, che varieranno caso per caso.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker