Hi-Tech

Biglietti rivenduti online a prezzi maggiorati: l'AGCOM rileva le violazioni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Aggiornamento 11/07:

Dopo le indagini annunciate nelle settimane scorse, arrivano le contestazioni dell'AGCOM ai principali siti di secondary ticketing. L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha rilevato la violazione delle norme fissate dalla legge 11 dicembre 2016, n 232, art.1 comma 545. In sintesi, i siti sopraccitati hanno venduto biglietti online per concerti ed eventi senza essere titolari dei sistemi per l'emissione dei suddetti e a prezzi fortemente maggiorati rispetto a quelli ufficiali.

Gli autori della violazione rischiano ora una sanzione pecuniaria compresa tra 5.000 e 180.000 euro, la rimozione dei contenuti illeciti e nei casi più gravi l'oscuramento del sito. Il procedimento sanzionatorio dell'AGCOM è partito di diverse segnalazioni, alcune provenienti dalle stesse società di ticketing primario (ved. articolo originale), ed è stato portato a termine con la collaborazione della Guardia di Finanza e della Polizia Postale.

AGCOM invita contestualmente gli utenti ad acquistare i biglietti esclusivamente dai siti autorizzati e di prestare la massima attenzione alle condizioni di vendita previste dai siti di secondary ticketing.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker