Hi-Tech

PlasticARM è il processore flessibile di Arm per IoT e indossabili del futuro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I dispositivi pieghevoli sono ormai realtà da diverso tempo. Smartphone e smartwatch in grado di piegarsi per assumere form factor diversi sono all'ordine del giorno, anche se siamo ancora lontani dal poterli considerare alla portata di tutti (ma qualcosa, lato Samsung, potrebbe cambiare nei prossimi giorni).

Ma questione prezzo a parte, il mondo dei pieghevoli è comunque ancora nelle sue fasi iniziali, specialmente se consideriamo il modo in cui vengono realizzati questi particolari dispositivi. Nonostante la loro capacità di piegarsi, sono comunque ancora relegati a strutture rigide che limitano – in un certo senso – la loro flessibilità; è possibile alternare due modalità d'uso, ma non si può ancora piegare l'hardware a proprio piacimento, proprio per via del fatto che l'unico elemento realmente pieghevole è lo schermo.

Su prodotti come gli smartphone non si sente effettivamente il bisogno di accedere ad un maggior grado di flessibilità, ma la cosa cambia se guardiamo al mercato degli indossabili. Prodotti come il Nubia Watch – per citare un esempio – potrebbero avere sempre più senso se tutta la struttura fosse realmente in grado di piegarsi a piacimento, senza dover contare su un elemento rigido in cui dover alloggiare tutta la componentistica principale.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker