Hi-Tech

Il Bitcoin risale: Musk ha lasciato uno spiraglio per l'acquisto di auto Tesla

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo le perdite registrate nella giornata di ieri anche a causa della proposta di renderli tracciabili, i Bitcoin riguadagnano terreno: nelle ultime ore sono saliti sopra quota 32.000 dollari, seguiti dagli altri asset crypto, da Ethereum a Binance a Cardano.

Il recupero è avvenuto in concomitanza con alcune affermazioni di Elon Musk, che parlando alla B Word Conference ieri ha riaperto alla possibilità di accettare pagamenti in Bitcoin da parte di Tesla: questa forma di pagamento era stata inizialmente ventilata lo scorso marzo, causando un aumento vertiginoso del valore dei BTC, per poi venire accantonata già a maggio a causa – dicono le fonti ufficiali – dell'inquinamento legato all'attività di mining.

Rispetto a queste affermazioni, Musk ieri ha mostrato di aver lasciato aperto qualche spiraglio: se si potesse confermare che i Bitcoin vengono minati sfruttando almeno il 50% di energie rinnovabili con l'intenzione di far crescere il trend – ha detto – Tesla potrebbe tornare sui suoi passi e accettarli come metodo di pagamento.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker