Sport

GdS – “Vecchio Palermo, inibito Facile: sei mesi a Bettini”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Un anno di inibizione. E’ questa la punizione della Corte d’appello nei confronti di Emanuele Facile, amministratore delegato dell’Us Città di Palermo in due fasi della stagione 2018-2019, l’ultima prima del fallimento del club rosanero. Sei mesi sono stati invece inflitti al consigliere d’amministrazione Andrea Bettini. Lo riporta il Giornale di Sicilia. I due soggetti avevano presentato ricorso al Collegio di Garanzia in merito alla sentenza del Tribunale federale nazionale che aveva deciso le stesse pene, ora confermate.

Facile è accusato di “una reale perdita di esercizio pari a 10.466.000 euro circa con conseguente erosione totale dal patrimonio societario“. Bettini invece non avrebbe eseguito “utili interventi di ricapitalizzazione idonei al risanamento della società”. Entrambi possono presentare per l’ultima volta ricorso al Coni.

Quelli emessi comunque erano gli ultimi giudizi rimasti pendenti per concludere la faccenda “vecchio Palermo”.  A marzo erano stati respinti i ricorsi di Zamparini, della moglie, della figlia Silvana Rita e di Daniela De Angeli. Mentre erano stati accolti quelli di Michael Treacy, Vincenzo Macaione e Alessandro Albanese.

LEGGI ANCHE

PALERMO, NIENTE AMICHEVOLE CON L’EQUIPE CAMPANIA. RIENTRA BROH

L’articolo GdS – “Vecchio Palermo, inibito Facile: sei mesi a Bettini” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker