Hi-Tech

Alexa ora ha anche una voce maschile e risponde a un nuovo nome: Ziggy

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Senza particolari proclami, sembra che negli Stati Uniti Amazon abbia cominciato a rilasciare una nuova opzione per l'assistente vocale Alexa: stiamo parlando della possibilità di scegliere una voce maschile, esattamente come è già possibile fare con l'Assistente di Google o Siri di Apple. Nessuna di queste società, e neppure Amazon, associa però le voci al genere: Cupertino le definisce laconicamente Voce 1 e Voce 2, Google usa una varietà di colori, e il colosso dell e-commerce ha scelto un neutro "Originale" e "Nuova".

Non è la prima volta che Alexa cambia voce: dal 2019, infatti, è possibile scegliere quelle di alcune celebrità. Di recente sono state aggiunte in USA quelle di Shaq e Melissa McCarthy, e assieme a queste è comparsa anche l'alternativa maschile ad Alexa. Se volete sentire che effetto fa, cliccando QUI potrete ascoltarne una breve demo.

Oltre a questa aggiunta, Amazon ha allungato la lista di parole per attivare l'assistente integrando anche "Ziggy". Nonostante sia possibile attivare l'assistente con voce maschile o femminile facendo indifferentemente riferimento a Ziggy o Alexa (così come pure a Computer, Echo e Amazon, ad esempio), e quindi non ci sia un legame univoco e stretto tra la voce maschile e questo nuovo nome, è evidente che si tratta di quello scelto per battezzare questa inedita opzione.


Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 698 euro oppure da ePrice a 794 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker