Hi-Tech

Contrordine: le 3.800 PS4 in Ucraina usate per FIFA FUT, non per le cripto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Qualche giorno fa vi avevamo segnalato la notizia di una retata della polizia ucraina all'interno di un capannone contenente la bellezza di 3.800 PS4. Quello che si è pensato inizialmente è che i proprietari delle console avessero trovato il modo di sfruttare l'hardware da gioco di Sony per eseguire il mining di qualche criptovaluta. In fondo, nel 2021 per cos'altro si potrebbero utilizzare così tante macchine? Per FIFA FUT, ovviamente!

Il sito ucraino Delo ha indagato la questione più a fondo, partendo dal presupposto che PS4 non presenta l'hardware adatto al mining di criptovalute e, soprattutto, osservando le immagini ha notato che da molte delle console disposte sugli scaffali spunta il disco di FIFA 21. Le autorità del Paese non hanno voluto commentare su quanto evidenziato da Delo ma il ragionamento non fa una piega.

In FIFA FUT, uno dei metodi per ottenere la valuta in game che permette di partecipare alle aste per le carte più interessanti o per comprare i pacchetti, è quello di accumulare partite su partite, anche contro l'intelligenza artificiale. Avere una gran quantità di PS4 collegate a uno o più PC che attraverso dei bot giocano al posto nostro, può rivelarsi efficace per guadagnare punti poi da rivendere sul mercato secondario.


Miglior Hardware a piccolo prezzo? Poco X3 Pro, in offerta oggi da Gshopper a 185 euro oppure da Amazon a 228 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker