Hi-Tech

Apple, il piano di rientro in ufficio dei dipendenti slitterà almeno fino ad ottobre

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Slitta il piano di progressivo "ritorno alla normalità" in Apple annunciato da Tim Cook all'inizio di giugno. Tra una nuova impennata della curva dei contagi, dovuti alla forte aggressività e trasmissibilità della variante delta del COVID-19, e le conseguenti preoccupazioni dei dipendenti, per il ritorno al lavoro in ufficio si dovrà attendere almeno fino a ottobre.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple continuerà comunque a monitorare la situazione dando ai suoi dipendenti "almeno un mese di preavviso" prima di mettere in atto il piano di rientro che prevede un approccio ibrido con sessioni di lavoro da remoto alternate ad altre svolte in ufficio.

Il piano di Apple prevede che la maggior parte dei dipendenti rientri in ufficio nelle giornate di lunedì, martedì e giovedì, mentre il mercoledì e il venerdì potranno lavorare da remoto. Alcuni team che necessitano una maggiore presenza dovranno invece rimanere in sede per 4/5 giorni a settimana. In entrambi i casi, i manager avranno la facoltà di poter concedere singolarmente dei giorni di permesso per lavorare da casa, fina a un massimo di due settimane.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker