Hi-Tech

Binance bocciata dalla Consob: attenzione risparmiatori italiani

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Binance è il più grande exchange di criptovalute al mondo e in questo periodo anche quello più preso di mira da privati e istituzioni pubbliche. Binance deve rispondere di accuse di illeciti e riciclaggio, è sotto osservazione nel Regno Unito, ed è stata citata in giudizio con una class action a cui partecipano investitori italiani e stranieri. La recente bocciatura da parte della Consob, l'organo di controllo del mercato finanziario italiano, non migliora la situazione.

Una premessa è necessaria prima di esaminare in cosa consiste l'intervento della Consob. Binance da un lato consente lo scambio di criptovalute (questo è la sua attività principale), dall'altro offre i servizi di investimento. La Consob sottolinea che Binance non è autorizzata a prestare i secondi, ma non interviene sui primi. Per dirla diversamente la bocciatura è delle forma di investimento legate alle criptovalute. La ragione è semplice: il pericolo di veder andare in fumo il denaro investito in strumenti correlati a cripto-attività è alto, ed è facile perdersi nei meandri di contratti che non spiegano in modo chiaro quali sono i rischi.

La Consob avverte i risparmiatori che le Società del "Gruppo Binance" non sono autorizzate a prestare servizi e attività di investimento in Italia, nemmeno tramite il sito www.binance.com le cui sezioni denominate "derivatives" e "Stock Token", relative a strumenti correlati a cripto-attività, sono risultate in precedenza redatte anche in lingua italiana.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker