Hi-Tech

TV Mini LED: cosa sono, le differenze con le altre tecnologie e le prospettive future

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel corso degli ultimi anni il mercato TV è stato caratterizzato da una relativa stabilità tecnologica: agli ormai collaudati LCD si sono affiancati con sempre più forza gli OLED. Entrambe le soluzioni non hanno però portato vere e proprie innovazioni ma più che altro affinamenti costruiti su tecnologie già presenti in precedenza. Il 2021 porta però una ventata di novità grazie ai Mini LED, una tipologia di prodotti di cui sentiremo probabilmente parlare sempre di più nel prossimo futuro.

I televisori con Mini LED non esordiscono quest'anno: la prima apparizione sul mercato europeo si colloca tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020. A credere per prima in queste tecnologia è stata TCL, il colosso cinese che attualmente si posiziona al terzo posto per la quantità di televisori venduti a livello globale. Il modello che introdotto questa nuova soluzione è stato il 65” X10, un esemplare di fascia alta che abbiamo recensito di recente. Il prodotto in questione è rimasto un "unicum" per tutto il 2020; da questo periodo di relativa calma si passerà a breve ad una netta accelerazione: le serie uscite o in arrivo nel 2021 sono numerose e non sono realizzate solo da TCL ma anche da altri marchi importanti come Samsung, LG, Hisense e Philips.

In questo articolo andremo quindi a spiegare cosa sono i Mini LED, come funzionano, come si rapportano alle altre tecnologie e quali sono le prospettive in chiave futura.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker