Hi-Tech

Pixel Fold, nuovi dettagli sullo smartphone pieghevole di Google

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La possibilità che Google fosse a lavoro su uno smartphone pieghevole è emersa in diverse indiscrezioni nel corso degli ultimi due anni. Nel maggio del 2019 si è parlato di alcuni brevetti depositati relativi a display flessibili, mentre ad agosto 2019 è emerso un documento interno che menzionava un dispositivo denominato "passaporto" e programmato per la commercializzazione nel corso del quarto trimestre 2021. Oggi, a pochi mesi dalla data di lancio presunta, ecco spuntare nuove informazioni su quello che dovrebbe chiamarsi Pixel Fold.

Secondo un report della testata The Elec infatti, il primo smartphone pieghevole di Google sarà equipaggiato con un display da 7,6 pollici realizzato da Samsung. In particolare, sembra che l'azienda sudcoreana abbia realizzato appositamente un pannello con uno strato di vetro ultrasottile (UTG). Una possibilità coerente con quanto emerso in un altro rumor (questa volta della testata ETNews), che sosteneva come il gigante di Seoul fosse alla ricerca di acquirenti per questi particolari schermi. Big G potrebbe dunque essere tra questi.

Samsung dovrebbe avviare la produzione a pieno regime di questi display entro ottobre, con il Pixel Fold che potrebbe dunque essere commercializzato a cavallo tra novembre e dicembre. L'obiettivo di Google sarebbe quello di sfruttare il traino degli acquisti natalizi, occasione durante la quale gli smartphone sono, di solito, grandi protagonisti. L'azienda di Mountain View non ha comunque rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito al suo primo dispositivo pieghevole, che rimane dunque un'incognita. In tal senso, non è escluso che possa rappresentare il coniglio dal cilindro nell'evento che porterà alla presentazione dei Pixel 6.

Non ci sono dubbi comunque sul fatto che il Pixel Fold rappresenterebbe un'importante occasione per tutto il mondo Android. Come già accaduto in passato infatti, Google potrebbe tracciare la strada a livello software per sfruttare appieno il particolare form-factor degli smartphone pieghevoli. In questo modo il robottino verde riuscirebbe ad adattarsi al meglio agli schermi che si richiudono su sé stessi con un inevitabile riflesso positivo sull'esperienza utente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker