Hi-Tech

iPhone 13, Apple vuole accelerare con 90 milioni di unità spedite entro fine anno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La produzione della gamma iPhone 13 ha preso il via ed Apple sembra volerla portare a livelli più alti rispetto a quelli delle precedenti generazioni di melafonini. Secondo quanto riportato da Bloomberg, la casa di Cupertino si è posta l'obiettivo di spedire 90 milioni di unità entro fine anno, una valore che segna un aumento di circa il 20 per cento rispetto alla scorte che solitamente Apple prepara per soddisfare la domanda iniziale dei nuovi iPhone.

Apple sembra quindi certa che la domanda sarà maggiore rispetto a quella dei precedenti modelli – normalmente le scorte predisposte per le vendite dal lancio autunnale alle fine dell'anno si attestano nell'ordine dei 75 milioni di pezzi. Questo nonostante dalle indiscrezioni emerse sino ad ora gli iPhone 13 saranno più un aggiornamento incrementale che una vera e propria rivoluzione rispetto agli iPhone 12. Le novità si concentreranno nei componenti interni (processore e fotocamera in primo luogo) mentre il design sarà sostanzialmente invariato.

Per Apple e i suoi fornitori si tratterà di una prova muscolare, perché puntare ad aumentare la produzione in uno scenario caratterizzato dalla crisi del mercato dei chip richiede impegno, risorse, e capacità contrattuale non indifferenti. Non si esclude che, nonostante la richiesta avanzata da Apple, la produzione effettiva possa essere inferiore di qualche milione di unità.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker