Hi-Tech

Amazon chiede aiuto a Facebook per fornire Internet via satellite

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Non è un mistero che Amazon voglia farsi spazio anche nel settore dei servizi Internet via satellite. Il colosso americano porta avanti da tempo Project Kuiper con lo scopo di creare una costellazione di satelliti nell'orbita terrestre bassa che serviranno a fornire connettività agli angoli più remoti del pianeta. È un'idea che SpaceX sta concretamente realizzando con Starlink, mentre la controproposta di Amazon è molto più indietro. Per questo i vertici della società hanno deciso di potenziare l'organico attingendo allo staff di Facebook.

Sì, proprio Facebook e basta fare un passo indietro per capire la ragione: anche il colosso dei social network ha curato un progetto per alcuni (solo per alcuni) versi analogo: il riferimento va al drone Aquila di Facebook che ha smesso di volare nel 2018. L'obiettivo era sempre lo stesso, ovvero sviluppare una soluzione per portare il segnale internet dove le infrastruttura di terra non lo consentono: Facebook aveva inizialmente pensato a droni (per la precisione a sistemi HAPS, high altitude platform station), Amazon vuole usare i satelliti.

Secondo quanto riportato da The Information, Amazon ha acquisito un team di 12 dipendenti di Facebook ad aprile scorso per lavorare al progetto Kuiper. Il gruppo sarebbe attivo a Los Angeles e, verosimilmente, sta mettendo al servizio di Amazon le risorse e le conoscenze accumulate durante lo sviluppo del suo progetto per fornire Internet tramite infrastrutture aeree. Documenti trapelati all'epoca della chiusura del progetto del drone Aquila avevano evidenziato come Facebook fosse intenzionata a proseguire con Project Athena, prevedendo l'impiego di una vera e propria rete satellitare. Ora a beneficiarne potrebbe essere Amazon. Secondo i dati ufficiali lavora al progetto un totale di 500 dipendenti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker