Hi-Tech

Venere e Marte oggi sembreranno più vicini che mai: come osservare la congiunzione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Altri due pianeti del sistema solare stanno per unirsi in una congiunzione astrale: dopo quella che ha interessato Giove e Saturno lo scorso dicembre, Venere e Marte appariranno più vicini che mai a chi oggi (13 luglio) li vorrà osservare dalla Terra. I pianeti sono visibili dall'inizio del mese dopo il tramonto del Sole, verso ovest, e si stanno progressivamente avvicinando sino a raggiungere la distanza minima tra loro.

L'avvicinamento – è bene chiarire – è dovuto ad un effetto prospettico: questa sera Venere infatti si troverà a 213 milioni di chilometri dalla Terra, mentre Marte a 372. Milioni di chilometri li separeranno, ma dal punto di vista dell'osservatore la distanza angolare sarà di circa mezzo grado. Vale a dire che, distendendo il braccio di fronte a sé, lo spettatore percepirà i due corpi luminosi divisi da una distanza pari alla larghezza di un dito mignolo.

Assistere alla congiunzione sarà comunque spettacolare, anche perché Il fenomeno si verifica ogni 2 anni circa, ma solo ogni 32 i due corpi celesti si congiungono nella stessa costellazione come avverrà oggi. Il fenomeno si riproporrà esattamente così il 14 luglio 2053. Mancando l'appuntamento con la congiunzione astrale, ci si potrà consolare nei prossimi giorni perché i due pianeti resteranno comunque abbastanza vicini per tutto il mese.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker