Hi-Tech

Sensori NFC integrati nei tessuti: la TV si spegne accarezzando il divano

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Come sarebbe alzare il volume della nostra TV o cambiare canale semplicemente sfiorando il cuscino del divano? Sarebbe certamente comodo, considerando che 9 volte su 10 il telecomando è introvabile. E non si parla di qualcosa di tecnologicamente impossibile, tutt'altro: la conferma arriva da uno studio condotto dalla Carnegie Mellon University – la stessa università che ha collaborato con il MIT per il robot che aiuta le persone a vestirsi – che ha creato dei sensori integrabili all'interno degli oggetti con cui quotidianamente interagiamo. Come un divano, appunto.

Il Laboratory for Emerging Wireless Technologies ha messo a punto TextileSense, sistema di antenne flessibili NFC a bobina adatte ad essere inserite all'interno di tessuti che localizzano gli oggetti nelle vicinanze. I sensori vengono attivati una volta a contatto con la nostra mano, consentendo così alla persona di interagire con il tessuto stesso per svolgere determinate funzioni. Il sistema rileva l'oggetto tramite la variazione di tensione delle bobine trasmittenti. Ecco dunque i classici tessuti come tappeti e superfici di sedie e divani trasformarsi in ambienti smart, con cui è possibile comunicare impartendo comandi. Vuoi spegnere la TV? Dai una pacca al divano. Vuoi spegnere la luce? Accarezza il cuscino.

Le bobine possono essere intrecciate nel tessuto stesso e non risultano visibili: ciò che fanno è invece rilevare la posizione di una persona, ad esempio capire se questa è seduta o sdraiata sulla poltrona. "Il nostro obiettivo è integrare questi sensori nella nostra vita quotidiana", spiega Swarun Kumar della Carnegie Mellon University. "Questo contribuirà a creare un ambiente smart in generale".


Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Dimstore a 673 euro oppure da Amazon a 769 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker