Hi-Tech

NASA Lucy, una targa con le parole di Einstein, Sagan, The Beatles e altri

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il 16 ottobre 2021 partirà una nuova missione spaziale NASA alla volta degli asteroidi Troiani, ossia quei corpi rocciosi associati all'orbita gioviana, che secondo gli scienziati potrebbero fornire importanti indizi sulla formazione del sistema solare. Gli asteroidi Troiani orbitano in due gruppi sciolti (il primo anticipa Giove, l'altro lo segue) e potrebbero conservare i resti del materiale primordiale che ha portato alla formazione dei pianeti esterni.

La missione Lucy è stata chiamata così come omaggio al fossile di antenato umano femmina rinvenuto nel 1974, il sui nome a sua volta fu un omaggio alla celebre canzone Lucy in the Sky with Diamonds dei The Beatles. L'obiettivo principale della missione sarà davvero da record, poiché si vuole visitare ben 8 asteroidi posizionati su 6 orbite indipendenti in una volta sola.

Il tutto si svolgerà tra il 2027 e il 2033, successivamente la navicella della missione Lucy si posizionerà in un'orbita stabile che la porterà a viaggiare tra gli asteroidi Troiani e l'orbita terrestre per milioni di anni. La NASA ha quindi pensato che molto probabilmente un giorno, nel futuro, i nostri discendenti potrebbero volerla recuperare per ricordare e preservare uno dei mezzi delle prima era aerospaziale prodotti dall'uomo, così ha deciso di lasciare a bordo un ricordo indelebile legato alle nostre generazioni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker